I PERCHE' CHE FANNO CRESCERE SANI

Morbillo Buone notizie dall’Europa ma l’Italia?

measles-1993-2014-full-enOMS: l’incidenza del morbillo scende in Europa, ma la trasmissione continua
il morbillo continua a diffondersi nella regione europea, minacciando il raggiungimento dell’ obiettivo di eliminare la malattia dalla regione entro la fine del 2015. Tuttavia, con circa il 50% in meno di casi segnalati nel 2014 rispetto all’anno precedente, l’incidenza nella regione sembra essere scesa al livello più basso dal 2009.
I maggiori focolai nel 2014 sono stati segnalati dalla Federazione russa con 3247 casi e Georgia con 3190 casi. Un altro focolaio su larga scala si è verificato in Bosnia-Erzegovina, con 2.204 casi segnalati finora. Attualmente sono stati segnalati focolai in Germania e Kyrgyzstan.
E l’Italia? Anche in Italia la situazione è leggermente migliorata, nel 2013 erano stati segnalati 2251 casi e nel 2014 ne sono stati segnalati “solo” 1674. Di questi il 90,6% risultava non vaccinato, e il 7,4% vaccinato con una sola dose confermando la validità della scelta nazionale di proporre attivamente la vaccinazione con due dosi e la grande efficacia del vaccino.
Il link per leggere tutta la notizia:http://goo.gl/KwqDeG

Share