I PERCHE' CHE FANNO CRESCERE SANI

Una bella notizia di fine anno: nessun rapporto fra sclerosi multipla e vaccini

Una bella notizia di fine anno: nessun rapporto fra sclerosi multipla e vaccini
Nell’ultimo numero di JAMA Nedurology, la prestigiosa rivista statunitense, è stato pubblicato uno studio dal titolo “Vaccini e rischio di sclerosi multipla e altre malattie demielinizzanti del sistema nervoso centrale” Lo studio, di cui un ampio riassunto in italiano è reperibile nel sito AIFA http://goo.gl/7yhWD5 mette in evidenza, dopo un periodo di osservazione di ben tre anni dalle vaccinazioni, che il rischio di presentare una malattia demielinizzante è identico fra vaccinati e non vaccinati. Due particolarità dello studio sono da sottolineare: A) il lungo periodo di osservazione che permette perciò di valutare a pieno eventuali effetti “tardivi” delle vaccinazioni, tanto sbandierati dai movimenti antivaccinatori. B) aver focalizzato la ricerca anche sui primi 30 giorni dopo la vaccinazione, in tale periodo si è messo in evidenza un piccolo aumento del rischio di malattia demielinizzante nei vaccinati, rischio che svanisce poi nel proseguio della sorveglianza. Ciò conferma quello più volte ipotizzato che le vaccinazioni così come le infezioni possano anticipare di qualche settimana una malattia demielinizzante che stava autonomamente comparendo.

Share